I colori del bouquet da sposa

Da sempre il bouquet  è simbolo di nozze.

Nel momento della scelta la sposa non dovrà fare solo una selezione in base all’abito o agli accessori ma bisognerà che presti attenzione anche al colore dei fiori e al loro simbolismo.

  • Fiori rossi: simbolo di cura, passione, iniziativa e pericolo. I fiori rossi sono molto appariscenti e sono utilizzati per esprimere gioia e amore.
  • Fiori gialli: è un colore ambivalente, il giallo chiaro simbolizza la luce del sole è quindi un colore allegro e luminoso. Il giallo scuro invece simbolizza la slealtà, il tradimento e la gelosia. Da considerare se si sta pensando di celebrare un matrimonio in giallo.
  • Fiori azzurri: simboleggiano freschezza, fiducia, armonia e affetto, ma anche amore e amicizia. Esprimono inoltre fedeltà. L’azzurro  essendo il colore del cielo e del mare comunica grande pace e tranquillità.
  • Fiori rosa: femminilità, innocenza, tenerezza, gentilezza e bontà sono i suoi significati. È una tonalità utile per rasserenare e calmare i nervi.
  • Fiori viola: il viola e il porpora calmano, tranquillizzano ed esprimono autocontrollo, anche se a volte possono significare aggressività e inganno. Un mazzo di fiori di tale colore porta in sé una considerevole carica drammatica. Una scelta da ponderare, quindi, se state optando per un matrimonio in viola.
  • Fiori bianchi: tradizionalmente associato al matrimonio, alla verginità e in qualche maniera alla perfezione e al divino. Curioso che nei paesi orientali i fiori bianchi simboleggino la morte.
  • Fiori arancioni: a loro si associano il fuoco, la gioia, la festa e il piacere, l’alba e il tramonto. E’ un colore vivo e tonificante che invita al buonumore e che si associa spesso alla creatività e alla comunicazione.
  • Fiori verdi: in Occidente associamo questo colore alla speranza. Rappresenta la gioventù, il desiderio e l’equilibrio della natura. Il verde è inoltre un colore usato per ridurre le tensioni e rilassarsi.
Condividi:
This entry was posted in Sposa.